Valli Ossolane da mondiale per Ceccato

Il primo round della Coppa Rally ACI Sport di prima zona strega il pilota di Bassano del Grappa, portacolori di Jteam, confermando già la propria presenza nel 2023.

Ha voluto cambiare aria ed il nuovo ambiente lo ha fatto innamorare, questa la sintesi del Rally Valli Ossolane vissuto da Vittorio Ceccato.

Il primo atto della Coppa Rally ACI Sport, corso tra Sabato e Domenica scorsi, ha portato in dote al pilota di Bassano del Grappa un bagaglio di emozioni e di riscontri tecnici che vanno ben oltre una situazione di classifica che, causa qualche errore di troppo, lo vede nelle retrovie.

Il portacolori di Jteam, alla guida di una Skoda Fabia Rally 2 Evo curata da MM Motorsport e condivisa con Emanuele Dinelli, arrancava sul bagnato della prima giornata, terminando al ventitreesimo posto a causa di problemi di gomme e di un testacoda sulla seconda prova.

 

“Sabato abbiamo avuto problemi con il fondo” – racconta Ceccato – “perchè ci siamo trovati a correre con gomme da asciutto sul bagnato. Sulla prima non abbiamo commesso errori mentre sulla seconda siamo finiti in testacoda, perdendo oltre un minuto ed il treno dei migliori.”

 

Crollato sino alla sessantesima posizione assoluta Ceccato non si perdeva d’animo e, confidando in una Domenica contornata dal sereno, iniziava a dare vita ad una bella rimonta che, pur non migliorando di molto la situazione in classe R5 – Rally 2, gli consentiva di risalire la generale, recuperando ben venti posizioni in due prove, nonostante un dritto sulla quattro.

 

“La Domenica ci siamo alzati con il bel tempo” – sottolinea Ceccato – “e volevamo dare una svolta alla nostra gara. In classe avevamo avversari di altissimo valore, tanti big ma anche dei piloti locali molto forti, quindi abbiamo deciso di spingere. Sulla seconda della Domenica abbiamo avuto un lungo, su un tornante, ma siamo riusciti a rimontare bene nell’assoluta.”

 

Con una situazione che iniziava a delinearsi, raggiungendo quel trentasettesimo assoluto che, unito al ventunesimo di gruppo RC2N ed al ventesimo di classe R5 – Rally 2 sarebbe andato a definire il bilancio conclusivo, Ceccato continuava a sperimentare nuove soluzioni di assetto.

L’intento era chiaro, quello di continuare a progredire in vista del ritorno alla sua CRZ toscana.

 

“A parte le disavventure e la classifica” – conclude Ceccato – “siamo soddisfatti del nostro lavoro. Abbiamo sviluppato ulteriore feeling con l’auto, capito nuovi assetti e nuove situazioni per presentarci competitivi al prossimo Abeti, valevole per la CRZ in Toscana. Questo Valli Ossolane è stato un qualcosa di spettacolare e, sicuramente, ci torneremo nel 2023. Un rally così sentito, un pubblico da mondiale in tutte le prove speciali ma non solo. Nei riordini e nei trasferimenti mai visto tanto tifo. Prove bellissime e molto, molto, difficili. Credo che queste strade non abbiano paragoni con nessun contesto che abbia mai affrontato sino ad oggi. È stato davvero molto bello. Un grazie enorme ad Emanuele Dinelli, in sostituzione al buon Tessaro, ma anche a Jteam, a Dimensione Corse, a MM Motorsport ed a tutti i nostri partners.”

PARTNERS RALLY
NEWS RALLY
IMMAGINI RALLY