Un San Valentino a suon di motore per Jteam

Buon Adria Rally Show per Lovisetto, in coppia con Gasparotto, in allenamento, per Gambasin, dominante tra le storiche, e con Ceccato soddisfatto del suo Carnevale.

Il weekend di San Valentino ha visto Jteam impegnato su duplice fronte, con due portacolori al via alla seconda edizione dell’Adria Rally Show ed uno soltanto al trentasettesimo Rally del Carnevale, apertura del calendario toscano.

Consapevole del gap tecnico che separava la sua Citroen DS3 R5, curata da MS Munaretto, dal resto della concorrenza Adriano Lovisetto sfruttava l’appuntamento con l’Adria International Raceway per rimettere in moto tutti gli automatismi che gli verranno certamente utili per il prossimo Rally del Bardolino, primo appuntamento del programma stagionale del patavino.

Affiancato da Ivan Gasparotto alle note, sostenuto da Monselice Corse, il pilota di Bastia di Rovolon chiudeva la tre giorni polesana con un buon ventiseiesimo posto di classe R5 e di gruppo R, al via oltre quaranta concorrenti, nonché trentesimo nella classifica assoluta.

 

“Di rally c’era ben poco in un autodromo” – racconta Lovisetto – “ma eravamo scesi per allenarci in vista del Bardolino. Sapevamo di non essere competitivi perchè, nonostante la DS3 R5 sia stata curata bene da MS Munaretto, avevamo rapporti troppo corti, pagando trenta chilometri nei confronti della concorrenza. Abbiamo tentato di fare il meglio possibile. Grazie ai nostri partners, a Jteam, alla Monselice Corse e ad Ivan Gasparotto, bravo e professionale.”

 

La gioia della giornata adriese è arrivata dal dominio incontrastato che Matteo Gambasin ha vissuto, affiancando il giovane Giovanni Costenaro, nell’evento riservato alle auto storiche.

A bordo di una Ford Sierra Cosworth gruppo A, iscritta per i colori del Team Bassano, i due hanno fatto la voce grossa, vincendo tutte e cinque le prove speciali in programma ed infliggendo oltre venti secondi di distacco a Zanin, con il terzo già oltre i due minuti di gap.

Cambiando fronte, trasferendosi in Toscana, sorride anche Vittorio Ceccato, in coppia con Rudy Tessaro sulla Skoda Fabia R5 di MM Motorsport e sostenuta dalla patavina La Superba.

Al Rally del Carnevale il portacolori di Jteam si è dimostrato molto a suo agio, all’esordio con la trazione integrale della casa ceca, e si è reso autore di una prestazione in costante crescita che lo ha visto concludere con una buona nona piazza di classe R5, undicesima di gruppo R e sedicesimo assoluto, con tanta voglia di tornare presto al volante dell’arma di Mladá Boleslav.

 

“Siamo molto soddisfatti del nostro Carnevale” – racconta Ceccato – “perchè il contesto era decisamente selettivo, nonostante la brevità del percorso. Strade scivolose a causa di ghiaccio e temperature molto basse. La Skoda Fabia R5 di MM Motorsport è un’auto spettacolare ed il team è super professionale. Una garanzia. Volevamo prendere confidenza con la vettura e la Fabia ti permette di farlo con una certa rapidità. Siamo soddisfatti della nostra prestazione, calcolando che correvamo in casa di fortissimi piloti locali. Grazie a Rudy, sempre sul pezzo, ed al team MM Motorsport, un mezzo da mondiale e staff molto preparato. Ci abbiamo preso decisamente gusto ed ora guardiamo avanti. Ci piacerebbe essere al via del Ciocco o comunque di una gara a Marzo, in attesa di affrontare poi gli impegni estivi del calendario.”

PARTNERS RALLY
NEWS RALLY
IMMAGINI RALLY