Tante novità, a Schio, per Jteam

Lovisetto, con Gasparotto, alla prima sulla C3 Rally 2, assieme a Pozza, Toffano, con Gambasin, e Molo, con Garbo, a caccia di conferme nella classica vicentina.

È un’edizione da record per il trentunesimo Rally Città di Schio, classica del rallysmo in Triveneto che sta vivendo una crescita esponenziale nelle ultime stagioni, frutto di un’organizzazione giovane ed attiva, capitanata da Enrico Tessaro e dalla sua Power Stage, che include anche Paolo Menegatti, entrambi portacolori di Jteam ed impegnati, per questa occasione, senza tuta, casco e guanti.

 

“La nostra azienda è main partner dell’evento” – racconta Menegatti – “ma per quest’anno abbiamo voluto fare di più, istituendo il Memorial Sonia Augeri che, nel ricordo di mia madre, si fonderà con il progetto Fly Junior. Vogliamo valorizzare le nuove leve del nostro sport, in particolare gli Under 25, ed i primi tre classificati riceveranno premi davvero molto interessanti. Vogliamo dare un aiuto concreto ai giovani, investendo sul loro percorso di formazione futura.”

 

Dalle novità sul fronte organizzativo a quelle agonistiche, ad iniziare da un numero uno che si vedrà sulle fiancate della nuova Citroen C3 Rally 2 di P.A. Racing, condotta da un Adriano Lovisetto che farà coppia con il vicepresidente del sodalizio bassanese, Ivan Gasparotto.

 

“Grazie alla P.A. Racing per la fiducia” – racconta Lovisetto – “perchè saremo al via con la loro nuova C3 Rally 2. Ci saliremo Venerdì, nello shakedown, quindi non ci aspettiamo di essere molto veloci anche perchè il meteo non promette bene. È cambiata solo la Santa Caterina, rispetto al 2021, e farà classifica. Grazie a Jteam, a Monselice Corse ed ai nostri partners.”

 

Terzo assoluto nella passata edizione Francesco Pozza ci riproverà, assieme a Marco Zortea su una Skoda Fabia Rally 2 Evo di P.A. Racing, contando principalmente sul fattore campo.

 

“Correre in casa è sempre speciale” – racconta Pozza – “e sarebbe bello ripetere il risultato della passata edizione. Il percorso è bellissimo, molto simile a quello dello scorso anno, quindi contiamo di fare bene. Grazie a Jteam, alla P.A. Racing ed a tutti i partners che ci aiutano.”

 

Secondo assoluto a Scorzè e terzo all’Halloween Giovanni Toffano predica calma, al via con l’immancabile Matteo Gambasin ed a bordo di una Skoda Fabia Rally 2 Evo di MS Munaretto.

 

“Lo scorso anno siamo stati molto competitivi qui” – racconta Toffano – “ed eravamo in gara con una 207 Super 2000. Arriviamo da un momento molto positivo ma vogliamo rimanere umili perchè sappiamo di avere poca esperienza nella classe maggiore. Lavorare a testa bassa deve essere il nostro mantra. Grazie a Jteam, a Rally Team, ad MS Munaretto, ai nostri partners e soprattutto alla mia famiglia che, in questo Novembre, mi ha dato un supporto fondamentale.”

 

A chiudere il poker della compagine vicentina sarà Enrico Molo, assieme a Vanessa Garbo su una Renault Clio Super 1600 di MS Munaretto, già straordinario protagonista sulle strade sue strade di casa che, lo scorso anno, lo hanno visto sesto assoluto e primo del due ruote motrici.

 

“Dopo il Bassano ho capito molte cose sulle regolazioni della vettura” – racconta Molo – “ed il fatto che corriamo a casa nostra ci permetterà di dare qualcosa in più. Lo scorso anno è andata molto bene e ci batteremo per ripeterci. Cercheremo di fare del nostro meglio.”

PARTNERS RALLY
NEWS RALLY
IMMAGINI RALLY