Quel ramo del Lago di Como ritrova Menegatti

Il pilota di Zanè, latitante dall’abitacolo dallo scorso Marca, tornerà al volante della Skoda Fabia Rally 2 Evo in occasione dell’ultima di Campionato Italiano Rally Asfalto.

Quattro mesi sono trascorsi dalla sua ultima apparizione al volante ed il prossimo fine settimana spetterà al Rally Trofeo ACI Como il compito di accogliere il rientro di Paolo Menegatti, pronto a togliersi un po’ di ruggine.

Il pilota di Zanè, protagonista di un buon avvio nella Coppa Rally ACI Sport di terza zona ritornerà al volante di quella Skoda Fabia Rally 2 Evo che gli aveva creato non pochi grattacapi al Bardolino, con tanta voglia di dimenticare una stagione non evolutasi come auspicato.

 

“Eravamo partiti molto bene al Benacus quest’anno” – racconta Menegatti – “portando a casa un ottimo quarto assoluto e terzo di classe. Passati sulla Evo al Bardolino non siamo riusciti a trovare il giusto affiatamento ed infatti, nel successivo Valpolicella, eravamo tornati ad essere protagonisti, chiudendo quinti nella generale. La foratura del Marca ci ha poi definitivamente tagliato fuori dalla lotta per il vertice quindi abbiamo deciso di fermarci. Sarà la nostra seconda uscita sulla versione Evo della Fabia ed abbiamo deciso di prenderci questa gara con un doppio obiettivo, quello di togliere un po’ di polvere dai quattro mesi di fermo che abbiamo avuto ma anche quello di cercare di capire una nuova vettura, che conosciamo poco. Ecco che la trasferta di Como si rivela ideale per poter perseguire questi nostri principali traguardi.”

 

Una gara spot in un contesto particolarmente selettivo come quello comasco, ultimo appuntamento con un Campionato Italiano Rally Asfalto che porterà in campo alcuni dei migliori protagonisti, a livello nazionale, per la categoria, aumentando il coefficiente di difficoltà.

 

“Trovarsi a correre nella seconda serie nazionale per importanza è un ulteriore valore aggiunto” – aggiunge Menegatti – “perchè avremo modo di confrontarci con chi va veramente forte con queste vetture. Non ci aspettiamo nulla da questa trasferta, a livello di prestazione cronometrica, ma puntiamo a ritrovare i giusti stimoli. Siamo davvero curiosi di partire.”

 

Una trasferta decisa in extremis per il portacolori di Jteam, affiancato da Stefano Tiraboschi sulla vettura ceca fornita da MS Munaretto, pronto ad affrontare due intense giornate di gara.

Si partirà Venerdì 21 Ottobre con la speciale di “Bellagio” (11,45 km), seguita dalla doppia tornata sulla “Sormano – Zelbio – Nesso” (15,00 km) con il secondo giro in notturna.

Il Sabato seguente la sfida si completerà sui due passaggi, in sequenza, della prova “Alpe Grande” (8,86 km) e della “Val Cavargna” (21,80 km) per oltre cento chilometri cronometrati.

 

“Mi hanno sempre detto che Como è una gara bellissima e veloce” – conclude Menegatti – “quindi come piacciono a me. Ringrazio in primis Stefano che ha accettato di correre con me, pur avendo deciso soltanto dieci giorni fa di essere al via. È un bravissimo ragazzo, sempre sul pezzo e molto disponibile. Grazie anche a Jteam, Power Stage ed a MS Munaretto.”

PARTNERS RALLY
NEWS RALLY
IMMAGINI RALLY