Jteam vuole un Marca da protagonista

Menegatti con Gambasin ed il vicepresidente Gasparotto, a fianco di Strabello, cercano conferme nella Coppa Rally ACI Sport mentre Lovisetto scaccerà i fantasmi.

Tutto è pronto per una delle classiche del rallysmo in Triveneto, il Rally della Marca che andrà in scena i prossimi 9 e 10 Luglio.

Un appuntamento molto significativo per Jteam, crocevia di storie passate, presenti e future per tutti i portacolori che si presenteranno ai nastri di partenza, a Conegliano, nel fine settimana.

Due volte tricolore nel Campionato Italiano WRC, quest’anno impegnato nella Coppa Rally ACI Sport di zona tre, Paolo Menegatti tornerà a calcare le strade del trevigiano assieme ad un raggiante Matteo Gambasin, giunto qui a festeggiare la sua centesima partecipazione.

Scorrendo la classifica provvisoria il pilota di Zanè occupa attualmente la quinta piazza assoluta e l’ottava in classe R5, chiamato a sfruttare il coefficiente maggiorato per rilanciarsi nella serie, mentre in ambito di R Italian Trophy la situazione è ancora più rosea, grazie alla quarta piazza.

Per il vicentino sarà messa a disposizione da MS Munaretto una Skoda Fabia R5.

 

“Iniziamo a trovare il giusto feeling” – racconta Menegatti – “quindi lasceremo la vettura così come abbiamo terminato al Benacus. Pagheremo sicuramente sulla prova del Cesen, essendo al via con la prima versione della Skoda Fabia R5 che fatica un po’ sugli allunghi, mentre sulle altre daremo filo da torcere. Cercheremo di stare sempre più vicini ai primi, siamo sulla giusta strada. Grazie di cuore a Laura, la mia compagna, che, pur essendo molto vicina al parto, mi incita e mi sostiene nel portare avanti questa passione. Grazie al mio naviga ed amico Matteo, mi da sempre una grossa mano e lui sa a cosa mi riferisco. Desideravo, assolutamente, festeggiare con lui la sua centesima presenza in un rally e gli auguro che questo sia soltanto l’inizio di una lunga carriera. Grazie a Jack, patron di Jteam, ed al team MS Munaretto.”

 

Ritornerà a calcare un palcoscenico importante anche Gianmarco Lovisetto, protagonista nel 2019 di una più che buona stagione di esordio nel CIWRC, culminata in uno sfortunato epilogo proprio sugli asfalti del Marca e dai quali cercherà di scacciare i fantasmi del passato.

Il pilota di Bastia di Rovolon sarà affiancato da Christian Cracco, alle note, nel primo assaggio alla Peugeot 208 Rally 4, targata MS Munaretto, in una trasferta tutta da scoprire.

 

“Problemi di budget e di lavoro ci han impedito di ripetere l’esperienza nel CIWRC” – racconta Lovisetto – “e torneremo al Marca per testare una nuova vettura che sarà molto diversa dalle ultime che ho usato. Nel 2019 il Marca mi ha tradito, proprio sulla speciale di Arfanta, quindi le emozioni saranno forti. Grazie a papà, a Jteam, a Monselice Corse ed a MS Munaretto.”

 

Al via del Marca troveremo anche il vicepresidente Ivan Gasparotto, impegnato a dettar note al giovane Stefano Strabello, a bordo di una Peugeot 208 Rally 4 di Baldon Rally.

Un appuntamento chiave per i destini della Coppa Rally ACI Sport di zona tre, in virtù di una classifica che vede il pilota di Legnago ampiamente al comando della classe R2C.

PARTNERS RALLY
NEWS RALLY
IMMAGINI RALLY