Jteam si scalda in vista del Città di Bassano

Menegatti e Gambasin, con Costenaro, nella classe regina, Molo a giocarsi l’ultima di IRC, Tessaro con Vanzetto e Lovisetto, in coppia con Gasparotto, per un sogno storico.

È la gara di casa, quella che può valere un’intera stagione, ed alla trentanovesima edizione del Rally Città di Bassano sono tanti gli spunti interessanti che avrà per le mani Jteam, a cominciare da un Paolo Menegatti che, reduce da un Como costruttivo, ritornerà a calcare le strade del Mundialito Triveneto dopo un anno di fermo.

Il pilota di Zanè, ritrovato Nicola Rutigliano alla sua destra sulla Skoda Fabia Rally 2 Evo di MS Munaretto, sarà alla ricerca di un confronto personale, per capire il proprio stato di forma nei confronti dei protagonisti dell’International Rally Cup, qui giunti all’ultima sfida, quella decisiva.

 

“Speriamo di trovare condizioni meteo migliori rispetto a Como” – racconta Menegatti – “e, Rubbio a parte che non è nei miei canoni, il percorso mi piace molto. Cercherò di fare la differenza su Cavalletto e Valstagna. Vogliamo capire quanto siamo distanti dai migliori di questo campionato. Grazie a tutti i nostri partners, a Jteam ed alla scuderia Power Stage.”

 

Stesso team e vettura, MS Munaretto che metterà a disposizione una seconda Skoda Fabia Rally 2 Evo, ma diverso compagno di abitacolo per Matteo Gambasin, qui impegnato a dettare le note ad un giovane di belle speranze, Giovanni Costenaro, puntando ai quartieri nobili.

Ultimo atto dell’IRC per Enrico Molo, alle note Vanessa Garbo sulla Renault Clio Super 1600 di MS Munaretto, motivato a chiudere al meglio la sua prima stagione, a tempo pieno, nella serie.

Scorrendo la provvisoria del Trofeo 2 Ruote Motrici Prestige il portacolori del sodalizio bassanese figura attualmente all’undicesimo posto ma una classifica ancora aperta ed il coefficiente maggiorato, a quota 1,5, potrebbero garantirgli un importante balzo in avanti.

 

“Sono già quattro o cinque anni che corro qui” – racconta Molo – “ma non sono mai riuscito ad avere la fortuna dalla mia parte. Sono alcuni mesi che non corro ma il percorso mi piace molto. Mi auguro di essere con i primi anche se mi resta il dubbio della Rubbio serale, da far fatica.”

 

Dopo una lunga campagna toscana al Bassano rivedremo in azione anche Rudy Tessaro, al fianco di Filippo Vanzetto su una Peugeot 208 Rally 4 curata da Baldon Rally, ma la vera sorpresa di questo fine settimana, tra Venerdì e Sabato, sarà un Adriano Lovisetto che andrà a coronare un sogno nel cassetto, quello di sedersi al volante di una Lancia Rally 037.

Affiancato dal vicepresidente Ivan Gasparotto, sull’esemplare messo a disposizione da K-sport, il patavino ritornerà in gara tra le regine del passato, nel Rally Storico Città di Bassano.

 

“Non era nei miei programmi” – racconta Lovisetto – “ma, ad una settimana dalla gara, ho ricevuto una telefonata con la proposta di correre con una 037. È sempre stato uno dei miei sogni e non ho saputo resistere alla tentazione. Sarà impegnativo ma non vedo l’ora di salirci. Grazie a tutti i nostri partners, a Jteam, alla Monselice Corse ed alla K-sport. Siamo pronti.”

PARTNERS RALLY
NEWS RALLY
IMMAGINI RALLY