Jteam diventa dream team al Città di Scorzè

Lovisetto senior, con Cracco, e Dal Ponte, rispettivamente autori di due e di cinque assolute, faranno squadra con un Toffano che, con Gambasin, vuole farsi sentire.

La febbre del Rally Città di Scorzè inizia a salire rapidamente e sono pochi i giorni che separano il Triveneto rallystico da uno degli appuntamenti più attesi di tutto l’anno, un vero e proprio evento capace di attrarre l’attenzione ad ogni edizione pur articolandosi in uno scenario del tutto atipico per questa disciplina.

Dream team d’autore per Jteam, iscritto all’appuntamento valido per la Coppa Rally ACI Sport di zona quattro con un duetto che vanta assieme ben sette vittorie assolute su queste strade.

Capofila della compagine di Bassano del Grappa sarà un determinato Adriano Lovisetto, deciso a riscattare il successo sfumato, a causa di una partenza anticipata, nella passata edizione.

Il pilota di Bastia di Rovolon, affiancato da Christian Cracco alle note, si presenterà quindi alla ricerca del terzo alloro, dopo quelli del 2018 e del 2013, alla guida di una Skoda Fabia R5 Evo, messa a disposizione da P.A. Racing, in questa diciottesima edizione della classica veneziana.

Una trasferta da considerare anche in ottica di CRZ dove Lovisetto figura quarto assoluto, di classe R5 e secondo tra gli over 55 ma anche per raccogliere i primi punti in R Italian Trophy.

 

“Buon amaro ricordo quello del 2020” – racconta Lovisetto – “quando eravamo ad un passo dalla vittoria assoluta e, per un piccolo errore in partenza, siamo stati penalizzati e siamo finiti terzi. Ogni anno la sfida qui è sempre più tosta. Sembra un rally facile ma di facile ci sono solo gli errori che si possono commettere. Grazie a P.A. Racing, a Jteam, a Monselice Corse ed a tutti i nostri partners. Scorzè è una grande festa, dal fascino particolare, e l’organizzazione è di altissimo livello. Speriamo che quest’anno ci porti bene dopo le due assolute del 2018 e 2013.”

 

Squadra da sogno completata da un Andrea Dal Ponte vincitore a Scorzè per ben cinque volte.

Il pilota di Vicenza non sarà della partita per l’assoluta, iscritto con una Renault Clio Super 1600 di PR2 Sport assieme ad Omar Scussat, ma si farà certamente notare nei piani alti di classifica.

 

“Abbiamo vinto cinque volte qui” – racconta Dal Ponte – “ed ho bellissimi ricordi di questa gara. Quest’anno si partecipa per ben figurare in assoluta ma non per la vittoria, essendo al via con una Renault Clio Super 1600. Il percorso, tutto in piano, offre staccate da brivido. Grazie Jteam, ad Omega, a PR2 Sport ed a tutti i partners che ci stanno sostenendo quest’anno.”

 

Obiettivo top ten nella generale, dopo il buon dodicesimo assoluto del 2020, nonché la raccolta di altri punti utili per il cammino della CRZ, verso la finale di Modena, per Giovanni Toffano, in coppia con Matteo Gambasin sulla sempreverde Peugeot 207 Super 2000 di MS Munaretto.

 

“Lo scorso anno abbiamo debuttato qui con la 207 Super 2000” – racconta Toffano – “e confidiamo di ottenere un buon risultato, pensando anche ai punti della CRZ. Soffriremo sulle ripartenze. Grazie alla mia famiglia, a Jteam, a Rally Team, a MS Munaretto ed ai partners.”

PARTNERS RALLY
NEWS RALLY
IMMAGINI RALLY