Halloween laboratorio per Toffano

Dopo il secondo assoluto a Scorzè il pilota di Rovolon si presenterà all’ombra del Monte Titano per continuare a crescere, iniziando già a lavorare per il prossimo anno.

Ha letteralmente spiazzato la concorrenza, chiudendo secondo assoluto sulle insidiose pianure di Scorzè, ma Giovanni Toffano è ben consapevole di essere soltanto alle prime prese di confidenza con una classe regina che, seppur conti per lui soltanto tre apparizioni, lo ha già indicato come una bella promessa in chiave futura.

Il pilota di Rovolon, guardando già alla prossima stagione, sarà al via dell’Halloween Ronde, evento che si terrà nella Repubblica di San Marino ed al quale il portacolori del binomio composto da Rally Team e Jteam ritroverà, tra le sue mani, la Skoda Fabia Rally 2 Evo.

Una trasferta importante, quella bianco azzurra, votata a continuare la crescita personale sulla vettura della casa ceca, messa a disposizione da MS Munaretto, in vista di un successivo Rally Città di Schio che, nei giorni 18 e 19 di Novembre, avrà il compito di chiudere l’annata.

 

“Dopo tre gare con la Fabia” – racconta Toffano – “direi che il bilancio non può che essere indubbiamente positivo. Abbiamo fatto bene all’esordio, al Colli Trevigiani, ed anche al successivo Valli della Carnia, dove eravamo molto competitivi. Scorzè è stata una sorpresa per tutti, noi compresi, perchè si tratta di una gara davvero molto particolare ed atipica. Di certo i risultati non arrivano per caso quindi sappiamo di non poterci considerare già da vittoria assoluta ma, al tempo stesso, abbiamo dimostrato che siamo in grado di dimostrare un buon potenziale. Stiamo lavorando per essere al via di un programma articolato nel 2023 quindi vogliamo sfruttare queste ultime trasferte della stagione per preparare al meglio la prossima.”

 

Un’occasione, quella sammarinese, resa ancora più speciale dal cadere nel giorno del compleanno del fido navigatore del patavino, Matteo Gambasin, una pedina fondamentale.

 

“Se sono arrivato a questo livello” – sottolinea Toffano – “una buona parte del merito è anche di Matteo, con il quale condivido gran parte delle mie scelte. Cercherò di impegnarmi al massimo per rendere il giorno del compleanno di Matteo, un amico vero oltre che un grande naviga, uno di quelli da ricordare. Sicuramente ci divertiremo, questo è fuori dubbio. Siamo pronti al via.”

 

Nel più classico del format riservato alle ronde una sola sarà la prova speciale in programma, da disputare per quattro passaggi Domenica 6 Novembre, ovvero la “Serravalle” (8,14 km).

 

“Dopo circa due mesi di sosta” – conclude Toffano – “sfrutteremo questa ronde per tornare a muovere un po’ le braccia. Il percorso sembra divertente, un misto veloce diverso da Scorzè. Sarà utile per continuare a fare esperienza con questi missili dal potenziale elevato. Non abbiamo pressioni, siamo aperti ad accogliere tutte le cose buone che arriveranno. Grazie ai nostri partners, a Rally Team ed a Jteam, in particolar modo ai loro presidenti Fiorese e Battaglia. Grazie alla mia famiglia ed ai tanti tifosi che, in ogni trasferta, ci seguono sul campo.”

PARTNERS RALLY
NEWS RALLY
IMMAGINI RALLY