Buona la prima, per Toffano, nella classe regina

Al Colli Trevigiani il pilota di Rovolon, in gara per i colori di Jteam, archivia il debutto sulla Skoda Fabia R5 con un buon settimo assoluto, di gruppo e di classe.

Parte con il piede giusto la nuova avventura sportiva di un Giovanni Toffano che, dopo aver parcheggiato l’ormai pensionata Peugeot 207 Super 2000, ha mosso i primi passi, nel miglior modo possibile, alla prima nella classe regina.

Con avversari di primo livello quali Signor, Testa e Carella ed altri protagonisti ben rodati tra le trazioni integrali sovralimentate, siano esse R5 o Rally 2, come Benvenuti, Colferai, Sandel e molti altri il portacolori di Jteam ha saputo destreggiarsi al meglio nel Rally Colli Trevigiani.

Il classico appuntamento del Triveneto, tornato alla luce dopo un lungo periodo di oblio, vedeva il pilota di Rovolon, affiancato dall’immancabile Matteo Gambasin, calarsi nell’abitacolo di una Skoda Fabia R5, messa a disposizione dal team MS Munaretto ed iscritta per Rally Team.

Al primo start del 2022 Toffano partiva cauto, firmando l’undicesima prestazione assoluta ed iniziando a prendere confidenza con il passaggio dalla guida di un aspirato a quella turbo.

Decimo a “Montello” il patavino dava il meglio sul tanto atteso “Monte Tomba”, staccando il settimo tempo nella generale e consolidando la propria posizione all’interno della top ten.

 

“Una gara fantastica” – racconta Toffano – “con prove molto veloci, tecniche e scivolose. La prova di Mostaccin era tanto veloce quanto particolare, decisamente scivolosa, mentre quella di Montello era da pelo, veramente ben strutturata e pensata bene. Il mio cuore però batteva forte quando siamo arrivati al Monte Tomba. Sognavo da una vita di poterlo percorrere e, nonostante non sia stata fatta completamente la versione resa celebre dal Marca, è rimasta sempre una gran prova. Riuscire poi ad ottenere un buon tempo qui è stata una soddisfazione.”

 

Annullata la ripetizione di “Mostaccin”, a causa della fuga di un bovino, la carovana del Colli Trevigiani targato 2022 si spostava verso “Montello” ed un Toffano sempre più a suo agio si confermava con il settimo tempo in prova, guadagnando altre due posizioni in assoluta.

Sull’ultima tornata a “Monte Tomba” arrivava la seconda gioia di giornata, con il cronometro che sanciva il sesto parziale e con una classifica finale che lo vedeva concludere al settimo assoluto, stessa posizione centrata anche in gruppo RC2N ed in classe R5 – Rally 2.

 

“I migliori tempi personali” – aggiunge Toffano – “li abbiamo fatti sulla prova che più desideravo affrontare in questa gara. Meglio di così? La vettura è davvero affidabile, un gran mezzo che garantisce prestazioni davvero elevate. Il team MS Munaretto è stato eccellente, sotto ogni punto di vista. Percorso davvero impegnativo, nulla da sottovalutare perchè, con questi mezzi, le velocità sono davvero importanti. Mi sono trovato abbastanza bene, amo guidare pulito e cercare le traiettorie perfette quindi mi sono trovato a mio agio. Siamo soddisfatti in pieno della nostra prestazione, abbiamo corso con testa. Siamo partiti ascoltandoci ed ascoltando la Skoda Fabia R5. Nel corso della giornata abbiamo migliorato il setup, affinandolo sulle nostre esigenze. Grazie a Jteam, a Rally Team ed a tutti i partners che hanno reso possibile questo.”

PARTNERS RALLY
NEWS RALLY
IMMAGINI RALLY