Jteam è di casa al Città di Bassano

Il Mundialito Triveneto vedrà il sodalizio schierare Lovisetto, Pozza e Menegatti, al volante, ai quali si aggiungeranno, alle note, Cracco, Tessaro, Gasparotto e Gambasin.

Arriva il Mundialito Triveneto e per Jteam è il momento di prepararsi con l’appuntamento più importante di tutta la stagione, quello di casa.

Il trentaseiesimo Rally Città di Bassano, ultimo atto dell’International Rally Cup, è alle porte ed il sodalizio vicentino è deciso a recitare un ruolo da protagonista, sia tra piloti che tra navigatori.

Riflettori accesi sulla prima uscita, in veste tedesca, di Adriano Lovisetto, il quale porterà al debutto la Volkswagen Polo R5, appena arrivata in casa PA Racing, affiancato da Christian Cracco alle note, sempre supportato dalla scuderia Monselice Corse.

 

“Grazie a tutti” – racconta Lovisetto – “ma soprattutto a Jack Battaglia, padre di Jteam, e ad Alessandro Perico, patron di PA Racing, per la splendida sorpresa. Porteremo al debutto, con tutte le incognite del caso, la nuovissima Volkswagen Polo R5. Abbiamo avuto un primo contatto qualche giorno fa e, rispetto alla Skoda che dovevamo usare qui, è profondamente diversa. Una vettura incredibile. Speriamo di poter ottenere un buon risultato, per gratificare i nostri partners e la scuderia Monselice Corse, sempre presente al nostro fianco.”

 

A seguirlo, a distanza di un solo numero nell’elenco iscritti, troveremo Francesco Pozza, in coppia con Marco Zortea sulla Skoda Fabia R5 di Xmotors, iscritta per i colori di La Superba.

 

“Il Bassano è un appuntamento al quale non posso mancare” – racconta Pozza – “e che mi è stato spesso amico, come nel 2016 e 2017 quando abbiamo vinto la classe S2000. Un particolare grazie va a chi ci sostiene, oltre ai nostri partners che sono sempre fondamentali. Grazie a Jteam ed a Jack Battaglia, a La Superba ed al mio caro amico Carlo Colferai.”

 

A chiudere il tridente d’attacco, in classe R5, ci penserà il rientrante Paolo Menegatti, autore di un recupero a tempo di record in seguito all’infortuno, avvenuto durante un allenamento in bici.

Il portacolori di Jteam, iscritto per MS Munaretto, si presenterà sulla pedana di partenza al volante di una Citroen DS3 R5, affiancato per l’occasione da Maurizio Barone alle note.

 

“Sono molto contento del mio recupero” – racconta Menegatti – “ma questo Bassano sarà, prima di tutto, una sfida contro me stesso. Devo capire a che punto è la forma fisica della mia mano. Sarà sicuramente una gara molto utile per tornare a riprendere confidenza, senza pensare alla prestazione cronometrica, e per prepararmi nel migliore dei modi per il 2020.”

 

Jteam protagonista anche sul sedile di destra, Sabato prossimo, con tre alfieri che terranno alto i colori del sodalizio bassanese, a partire da Enrico Tessaro che affiancherà Andrea Dal Ponte su una Skoda Fabia R5, il quale precederà la coppia composta da Ivan Gasparotto, sul sedile di destra di Mauro Mastella, e Matteo Gambasin, con Giovanni Toffano, in classe S1600.

PARTNERS RALLY
NEWS RALLY
IMMAGINI RALLY